EVENTI E MANIFESTAZIONI

Principesse in vacanza in Castello

La Principessa Tiana accompagna le famiglie in visita alla Rocca

Domenica 6 agosto alle ore 15.30

Quest’estate, per le numerose famiglie che vogliono fare una gita fuori porta in vacanza con i propri bimbi, c’è una sorpresa: la visita guidata tematica alla Rocca Sanvitale di Fontanellato per bambini e bambine. Vuoi visitare un Castello accompagnato proprio da una principessa delle fiabe? Guarda le date delle nostre animazioni e organizza il tuo weekend da favola!

Domenica 6 Agosto tornano le attese visite guidate con animazione nell’ambito della rassegna “Principesse a Corte: in vacanza in Castello” alla Rocca Sanvitale (19 km da Parma, Fontanellato è Cittaslow, Città d’Arte e Cultura, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Centro Commerciale Naturale, inserito nel Circuito dei Borghi più Belli d’Italia, sede dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza).

Siete pronti a incontrare l’incantevole Principessa che il Ranocchio in un principe? Una principessa speciale, che vi racconterà la sua storia liberamente ispirata alla saga con il ranocchio che l’ha resa celebre eroina di un regno incantato dove le fiabe trasformano i sogni in realtà: il format “Principesse a Corte” racconta infatti le vicende – liberamente interpretate e adattate per l’infanzia – delle figlie primogenite di reami fantasiosi e indipendenti, fondendo l’ambientazione favolistica di un mondo sospeso nel tempo con la vera storia del Castello di Fontanellato.

La Rocca Sanvitale ancora circondata dall’acqua del fossato diventa, infatti, per l’occasione il regno delle principesse che aprono le porte del maniero ai bambini e alle loro famiglie, portando dolcezza, energia, grazia, simpatia. Tra le stanze arredate del maniero racconteranno le loro storie (tratte ad esempio da classiche fiabe di Andersen, Fratelli Grimm, Perrault) e faranno scoprire e conoscere un antico castello da fiaba.

Domenica 6 Agosto 2017 alle 15.30 arriva la Principessa Tiana ad accompagnare turisti, famiglie e i bambini alla scoperta dell’antica Rocca. Prenotazione obbligatoria. Costo 8 Euro come il normale percorso al maniero.

“Principesse a Corte in Castello” è un format che prevede una visita guidata tematica al maniero: i bambini e le bambine dai 4 ai 10 anni, insieme ai genitori vengono accompagnati dalla Principessa, durante tutto l’itinerario. Si tratta di un modo particolare per visitare il Castello, fondendo elementi di storia ed elementi propri delle fiabe.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale: 0521.829055; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Visita guidata all’Affresco da Parmigianino con aperitivo finale

Lunedì 14 agosto alle ore 18.30

Visita guidata alla saletta affrescata da Parmigianino con aperitivo finale. Costo € 10,00 cad.
Possibilità di visitare anche le sale arredate del castello alle ore 18.30 – costo aggiuntivo di € 4,00 cad.

Prenotazione obbligatoria

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale: 0521.829055; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

A cena…con la Storia al tempo di Matilde di Canossa – prima edizione

Visite guidate by night alla Rocca di Fontanellato con cena-degustazione in Castello

Sabato 16 settembre alle ore 20.30

Dietro ad un piatto di cibo fumante, c’è sempre una storia. Quella di un territorio con i suoi prodotti tipici. Quella di un ricettario antico, magari rivisitato in chiave moderna, quella di antiche cucine che sfrigolano dove oggi chef e cuoche preparano prelibatezze da acquolina in bocca. Quella di una persona, diventata poi un personaggio di Storia.

Nel 2017, in Rocca Sanvitale a Fontanellato si va “A cena…con la Storia”: si tratta di un ciclo di serate in Castello dove i partecipanti – dopo la visita guidata al maniero accompagnati da un personaggio in costume d’epoca – parteciperanno ad una cena-degustazione alla presenza del nobiluomo o della nobildonna che racconterà ai commensali aneddoti e curiosità sul cibo che stanno mangiando.

Il Castello con il desco si rivela, dunque, la casa dei personaggi che lo hanno abitato, dimora della memoria.

Sabato 16 settembre 2017 alle 20.30, A cena con Obizzo Pallavicino, al tempo di Matilde di Canossa la Gran Contessa”: si racconta la storia della Rocca di Fontanellato, prima che la nobile famiglia Sanvitale ne prendesse possesso per Cinquecento anni, quando un’altra dinastia governava nel territorio, i Pallavicino. La Rocca ha origini che si collocano nel Medioevo e più precisamente nel 1124 quando i Pallavicino costruirono la prima torre a scopo difensivo. Cosa accadeva al tempo di Matilde di Canossa, nel parmense e a Fontanellato in particolare?

Il menù della serata comprende: pane con salumi e formaggi, tortino di riso con ragù di manzo, pollo colorato (con composta di piselli, amarene e fichi), torta di frutta, acqua e vino.

Costo della serata € 36,00 adulti – € 30.00 bambini dai 4 agli 11 anni.

Prenotazione obbligatoria.

L’evento si svolge anche in caso di maltempo.

Tel. 0521.829055 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 19 Luglio 2017 10:43 )

 

Chi siamo

Coop Parmigianino, con sede operativa a Fontanellato, basa i suoi progetti su una sinergia reale tra cultura e turismo. Una cultura che è impegno a costruire un luogo conosciuto e riconosciuto, emozionante e per questo amato da tutti: non è soltanto conservazione del patrimonio, non è soltanto valorizzazione ed eventi, non è soltanto miglioramento dei servizi, ma è tutto questo insieme, una progettualità ad ampio raggio.

Il progetto si basa sull’esperienza di gestione di spazi museali che la società ha acquisito nel corso di 25 anni di attività. Gestisce attualmente lo IAT e il Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato, il Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna, il Museo del Salame di Felino e il Museo del Prosciutto di Langhirano. Ha gestito lo UIT e la Rocca dei Rossi di San Secondo, la Fortezza di Bardi, nonché il servizio Nolo Bike Parma per conto di Parma Turismi.

Ci muove l’idea di creare una rete a sistema per promuovere non solo il castello, ma anche il paese e il territorio con le sue specificità ed unicità. Crediamo che musei e centri storici, oltre a custodire e valorizzare beni ed emergenze culturali, debbano rappresentare “luoghi” vivi di promozione di altre forme culturali. Intendiamo aprire “la fruizione dei beni culturali e turistici” a tutte le dimensioni del viaggio che un turista può immaginare, senza snaturare l’anima del paesaggio e della Rocca.

Cooperativa Parmigianino (PARMigianino) è fortemente impegnata sul territorio che rappresenta. Crediamo in un turismo responsabile dove la partecipazione attiva delle popolazioni locali nella gestione porta a tutti condivisione dei benefici socio-economici derivanti. 

L'amore per un territorio si esprime soprattutto sostenendolo concretamente, dando opportunità di vita e di lavoro ai suoi abitanti.