EVENTI E MANIFESTAZIONI



Biancaneve in Castello

Visita guidata al maniero per bambini e famiglie

Domenica 5 febbraio alle ore 15.00

C’è quella dolcissima e sognatrice, quella coraggiosa e ribelle, quella sempre vivace e allegra: tre straordinarie Principesse per tre magiche domeniche dedicate ai bambini e alle bambine alla Rocca Sanvitale di Fontanellato.

Da febbraio ad aprile 2017 tornano le attese visite guidate con animazione nell’ambito della rassegna “Principesse a Corte in Castello” alla Rocca Sanvitale (19 km da Parma, Fontanellato è Cittaslow, Città d’Arte e Cultura, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Centro Commerciale Naturale, inserito nel Circuito dei Borghi più Belli d’Italia, sede dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza).

Siete pronti a incontrare la canterina Biancaneve, la rossa Merida e l’incantevole capelli d’oro Rapunzel? Tre principesse speciali, amatissime, che vi racconteranno la loro storia liberamente ispirata alla saga che le ha rese celebri eroine di regni incantati dove le fiabe trasformano i sogni in realtà: il format “Principesse a Corte” racconta infatti le vicende – liberamente interpretate e adattate per l’infanzia – delle figlie primogenite di reami fantasiosi e indipendenti, fondendo l’ambientazione favolistica di un mondo sospeso nel tempo con la vera storia del Castello di Fontanellato.

La Rocca Sanvitale ancora circondata dall’acqua del fossato diventa, infatti, per l’occasione il regno delle principesse che aprono le porte del maniero ai bambini e alle loro famiglie, portando dolcezza, energia, grazia, simpatia. Tra le stanze arredate del maniero racconteranno le loro storie (tratte ad esempio da classiche fiabe di Andersen, Fratelli Grimm, Perrault) e faranno scoprire e conoscere un antico castello da fiaba.

Domenica 5 febbraio 2017 alle 15: incontrerete Biancaneve che vive oggi da vera principessa nel suo Castello con i nani ed il suo principe. Ha imparato ad avere una certa diffidenza verso le mele, ma accoglie sempre gli ospiti sconosciuti con buon cuore. Insieme a lei visiterete il maniero attraverso le sale arredate, la Camera Ottica, il giardino pensile.

Costo 8 Euro.

Prenotazione obbligatoria

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

San Valentino 2017: "Baci Innamorati - Quadri Parlanti"

Cena in Castello arricchita dalla visita guidata con animazione tematica

Sabato 11 febbraio alle ore 20.30

Voce ai Baci.

Sì, in Rocca Sanvitale a Fontanellato (19 km da Parma, sede del Circuito Castelli del Ducato di Parma e Piacenza) l’edizione 2017 di San Valentino è dedicata proprio a chi schiocca sulla bocca, fa sognare sulle labbra, fa tremare il cuore di emozioni, sa dire tutto in un attimo, può essere per sempre o solo per una notte sotto le stelle, può addirittura trasformare un ranocchio in un Principe: il bacio.

Chi bacia chi? Sabato 11 febbraio alle 20.30 il castello, tra i pochissimi in Italia ancora circondati dall’acqua del fossato, ospita una cena a lume di candela arricchita dalla visita guidata con animazione tematica “Baci Innamorati – Quadri Parlanti”.

Spesso si dice “ah, se i quadri potessero parlare”: dal 2012 il Museo Rocca Sanvitale porta in scena “Quadri Parlanti” ogni anno con una connotazione diversa, dando vita ai personaggi di tele celebri o da scoprire.

Quest’anno il tema è l’amore e si festeggia in un San Valentino davvero romantico tra arte e gusto dove “prenderanno vita” opere di Hayez, Magritte ed altri artisti in una nuova visita guidata all’interno delle eleganti sale arredate con mobili e preziosi oggetti d’epoca.

Davanti ai vostri occhi, chissà come si animeranno le tele! Quali storie d’amore vi racconteranno? Quali segreti celano i baci tra amore, seduzione e  incanto?

Ogni stanza vi narrerà un frammento di vita di geniali artisti o famosi personaggi ritratti.

L’animazione tematica in costume omaggerà il genio di artisti che in ogni tela hanno cercato di comunicare al pubblico baci che racchiudono storie, cifre, vicende, tramandandole fino ai giorni nostri.

C’è il bacio sulla guancia, quello alla francese, il bacio d’angelo e il baciamano: i baci che vi scambiate in coppia possono esprimere tante cose.

L’evento cerca di condurre il pubblico ad una suggestiva forma di nuova fruizione dell’idea di un quadro, dando voce e gestualità ai personaggi.

In poche parole, il viaggio all’interno del Castello tenterà di trasformare le opere citate in «quadri parlanti».

Al termine del percorso, è in carnet la cena-degustazione per chiudere con gusto la serata.

Il tutto innaffiato da acqua e vini del territorio. Menù: Antipasto con Salumi e Parmigiano Reggiano (il gusto del piacere); un primo piatto; un secondo piatto di carne con verdure del contado; dolce “Il Bacio di Diana”.

La prenotazione è obbligatoria. Ricordiamo che non sono disponibili tavoli per due persone.

Prezzo pieno: 36 Euro. Costo 33 Euro a chi prenota entro il 25 gennaio.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Romantico aperitivo in Castello

Suggestiva visita guidata a lume di candela e aperitivo finale in Rocca Sanvitale

Martedì 14 febbraio alle ore 18.30

Chi volesse festeggiare in modo più giovane martedì 14 febbraio la festa degli innamorati è in programma alle ore 18.30 una suggestiva visita guidata a lume di candela all’Affresco del Parmigianino, custodito nel maniero di Fontanellato, con aperitivo finale e giro nella roccaforte. Ascolterete la storia di Atteone che insegue la bella ninfa. La storia di Paola e Galeazzo Sanvitale. La dea Diana, la simbologia della luna e della caccia.

Alle coppie che verranno a fare l’Aperitivo di San Valentino in Rocca Sanvitale il 14 febbraio verrà dato un coupon con una offerta speciale di Buono Sconto per sposarsi nel 2017 o nel 2018 in Castello a Fontanellato.

La prenotazione è obbligatoria.

Costo della visita all’affresco e al Castello con aperitivo finale 18 Euro.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Con Merida alla scoperta del Castello

Visita alla Rocca Sanvitale con la principessa

Domenica 5 marzo alle ore 15.00

Prenota subito le visite guidate con animazione nell’ambito della rassegna “Principesse a Corte in Castello” alla Rocca Sanvitale (19 km da Parma, Fontanellato è Cittaslow, Città d’Arte e Cultura, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Centro Commerciale Naturale, inserito nel Circuito dei Borghi più Belli d’Italia, sede dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza).

Siete pronti a incontrare la rossa Merida e l’incantevole capelli d’oro Rapunzel? Due principesse speciali, amatissime, che vi racconteranno la loro storia liberamente ispirata alla saga che le ha rese celebri eroine di regni incantati dove le fiabe trasformano i sogni in realtà: il format “Principesse a Corte” racconta infatti le vicende – liberamente interpretate e adattate per l’infanzia – delle figlie primogenite di reami fantasiosi e indipendenti, fondendo l’ambientazione favolistica di un mondo sospeso nel tempo con la vera storia del Castello di Fontanellato.

La Rocca Sanvitale ancora circondata dall’acqua del fossato diventa, infatti, per l’occasione il regno delle principesse che aprono le porte del maniero ai bambini e alle loro famiglie, portando dolcezza, energia, grazia, simpatia. Tra le stanze arredate del maniero racconteranno le loro storie (tratte ad esempio da classiche fiabe di Andersen, Fratelli Grimm, Perrault) e faranno scoprire e conoscere un antico castello da fiaba.

Domenica 5 marzo 2017 alle 15 incontrerete una nuova eroina, la rossa principessa Merida che parla con i fuochi fatui ed i sassi e gira con arco e faretra sempre appresso. Sarà lei ad insegnarvi il galateo di una moderna principessa coraggiosa “Io sono la principessa. Sono un esempio. Io ho doveri, responsabilità, aspettative!” e vi spiegherà il mito di Diana dea della caccia e cosa accade nella Saletta di Diana e Atteone, affrescata nel Castello di Fontanellato.

Costo 8 Euro.

Prenotazione obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

La Rocca nel Seicento

Visita guidata speciale accompagnati dal Conte Stefano Sanvitale

Domenica 26 marzo alle ore 16.00

Visita guidata a tema Seicento accompagnati dal Conte Stefano Sanvitale e tappa allo Stendardo della Beata Vergine. Il Museo prima del Museo. Domenica 26 marzo alle ore 16.

In concomitanza con la mostra “Guercino a Piacenza – tra Sacro e Profano”, la Rocca Sanvitale di Fontanellato sede del Circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, nell’ottica della più ampia valorizzazione del territorio, organizza domenica 26 marzo 2016 alle ore 16 una speciale Visita Guidata a tema Seicento con tappa allo Stendardo della Beata Vergine del Rosario.

I visitatori saranno accompagnati nel percorso nel maniero dal Conte Stefano Sanvitale e, nell’ambito della visita guidata, scopriranno curiosità, storia, aneddoti legati alla trasformazione in atto in quel periodo in Rocca sotto la spinta del vivace clima di rinnovamento culturale che si respirava in quegli anni.

Come era, infatti, la Rocca Sanvitale di Fontanellato – uno tra i manieri più belli dell’Emilia Romagna – prima di diventare una Casa-Museo, una pinacoteca, un Castello aperto ai tanti turisti e alle numerose scolaresche che ogni anno la scelgono quale metà per una gita, una visita guidata didattica, uno spazio dove fare esperienza viva della storia con un laboratorio creativo?

Era la dimora dei nobili che per oltre 500 anni senza soluzione di continuità si sono avvicendati. Era la casa di quel Stefano Sanvitale, capitano di galera, cavaliere Gerosolimitano, morto a 85 anni senza mai sposarsi. La sua biografia è legata all’affascinante storia e riscoperta dello Stendardo dedicato alla Beata Vergine del Rosario – bandiera da nave di seta dipinta lunga m. 5 larga m. 3,20 – legata al culto della devozione mariana e alle sue origini a Fontanellato.

Entrerete nella Sala in cui è esposto il grande stendardo serico della Madonna un tempo conservato nell’Oratorio della Rocca.

La prenotazione è obbligatoria. Costo: 10 Euro.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Pasqua 2017: con Rapunzel alla Rocca di Fontanellato

Visita guidata tematica per bambini e famiglie

Domenica 16 aprile dalle ore 15.00

Prenota subito le visite guidate con animazione nell’ambito della rassegna “Principesse a Corte in Castello” alla Rocca Sanvitale (19 km da Parma, Fontanellato è Cittaslow, Città d’Arte e Cultura, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Centro Commerciale Naturale, inserito nel Circuito dei Borghi più Belli d’Italia, sede dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza).

Siete pronti a incontrare l’incantevole capelli d’oro Rapunzel? La Principessa amatissima racconterà ai bambini e alle bambine la sua storia liberamente ispirata alla saga che l’ha resa celebre eroina di un regno incantato dove le fiabe trasformano i sogni in realtà: il format “Principesse a Corte” racconta infatti le vicende – liberamente interpretate e adattate per l’infanzia – delle figlie primogenite di reami fantasiosi e indipendenti, fondendo l’ambientazione favolistica di un mondo sospeso nel tempo con la vera storia del Castello di Fontanellato.

La Rocca Sanvitale ancora circondata dall’acqua del fossato diventa, infatti, per l’occasione il regno delle principesse che aprono le porte del maniero ai bambini e alle loro famiglie, portando dolcezza, energia, grazia, simpatia. Tra le stanze arredate del maniero racconteranno le loro storie (tratte ad esempio da classiche fiabe di Andersen, Fratelli Grimm, Perrault) e faranno scoprire e conoscere un antico castello da fiaba.

Domenica 16 aprile, è grande festa a Pasqua 2017! Alle 15 incontrerete l’incantevole Rapunzel (Raperonzolo) da una delle più celebri fiabe dei fratelli Grimm, cara alla tradizione europea. Sarà la bionda principessa dai lunghissimi capelli ad accompagnare i bambini alla scoperta dell’antico maniero e a regalare ovetti di cioccolato al termine della visita guidata ai piccoli visitatori.

“Principesse a Corte in Castello” è un format che prevede una visita guidata tematica al maniero: i bambini e le bambine dai 4 ai 10 anni, insieme ai genitori, vengono accompagnati dalla Principessa, durante tutto l’itinerario. Si tratta di un modo particolare per visitare il Castello, fondendo elementi di storia ed elementi propri delle fiabe.

Al termine delle visite guidate i partecipanti possono i segnalibri, i portachiavi, le saponette profumate, le scatoline con rappresentata la Rocca con all’interno le caramelle, le penne in piuma colorata, le mini catapulte ed i soldatini, le matite e i magneti a ricordo della giornata. E’ possibile acquistare nel book shop le Card del Ducato, le Guide Turistiche, le Cartine Turistiche ed I Giochi dell’Oca dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, nella filosofia del creare rete e circuito con le principali emergenze del territorio.

Le prenotazioni alle visite guidate «Principesse a Corte» sono obbligatorie.

Costo: 10 Euro.

Per informazioni e prenotazioni:

Iat Rocca Sanvitale  0521 829055  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 22 Gennaio 2017 10:05 )

 

Chi siamo

Coop Parmigianino, con sede operativa a Fontanellato, basa i suoi progetti su una sinergia reale tra cultura e turismo. Una cultura che è impegno a costruire un luogo conosciuto e riconosciuto, emozionante e per questo amato da tutti: non è soltanto conservazione del patrimonio, non è soltanto valorizzazione ed eventi, non è soltanto miglioramento dei servizi, ma è tutto questo insieme, una progettualità ad ampio raggio.

Il progetto si basa sull’esperienza di gestione di spazi museali che la società ha acquisito nel corso di 25 anni di attività. Gestisce attualmente lo IAT e il Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato, il Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna, il Museo del Salame di Felino e il Museo del Prosciutto di Langhirano. Ha gestito lo UIT e la Rocca dei Rossi di San Secondo, la Fortezza di Bardi, nonché il servizio Nolo Bike Parma per conto di Parma Turismi.

Ci muove l’idea di creare una rete a sistema per promuovere non solo il castello, ma anche il paese e il territorio con le sue specificità ed unicità. Crediamo che musei e centri storici, oltre a custodire e valorizzare beni ed emergenze culturali, debbano rappresentare “luoghi” vivi di promozione di altre forme culturali. Intendiamo aprire “la fruizione dei beni culturali e turistici” a tutte le dimensioni del viaggio che un turista può immaginare, senza snaturare l’anima del paesaggio e della Rocca.

Cooperativa Parmigianino (PARMigianino) è fortemente impegnata sul territorio che rappresenta. Crediamo in un turismo responsabile dove la partecipazione attiva delle popolazioni locali nella gestione porta a tutti condivisione dei benefici socio-economici derivanti. 

L'amore per un territorio si esprime soprattutto sostenendolo concretamente, dando opportunità di vita e di lavoro ai suoi abitanti.